ANCHE A OVADA LA PROTESTA DEI COMMERCIANTI PER CHIEDERE LE RIAPERTURE

La protesta dei commercianti contro le chiusure che, di fatto, vanno avanti ormai da novembre, è arrivata anche a Ovada dove martedì, in concomitanza con tantissime altre città italiane, culminate con la protesta davanti a Montecitorio, i negozianti hanno organizzato un flash mob molto partecipato davanti alla sede del Palazzo Municipale.

Seduti in piazza davanti al Palazzo Municipale, i commercianti ovadesi indossavano cartelli con scritto “fateci lavorare” e “lavorare è un nostro diritto”, chiedendo la fine delle zone arancioni e rosse e una pronta riapertura delle attività commerciali.

Il Sindaco di Ovada, Paolo Lantero, insieme a rappresentanti della Giunta e dell’opposizione, hanno incontrato i commercianti.

La situazione del commercio è ormai tragica, sia nelle grandi città che nelle piccole realtà come Ovada, da mesi a forza di continue chiusure e riaperture limitate gli incassi sono bassissimi e diverse attività rischiano la chiusura definitiva.

I commercianti di tutta Italia, come ha dichiarato anche Confcommercio, chiedono una pronta riapertura, come sta già avvenendo nella maggior parte delle nazioni, dalla Gran Bretagna a Israele passando per gli Stati Uniti, che hanno dimostrato di come aprire in piena sicurezza sia possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: