LAMUEDRA L’OTTIMISMO E LA CAUTELA, INTERVISTA AL TECNICO DEL TORRIGLIA

Lamuedra: optimismo y cautela – entrevista con el entrenador del Torriglia

di Mario Bertuccio

Chi non conosce Fabian Lamuedra, italo-argentino amante del tango e della spensieratezza, meticoloso tatticista, non ne conosce l’anima del “guerriero” che c’è in lui.

Approdato la scorsa estate dal Borgoratti alla corte biancoceleste, il suo Torriglia è arrivato alle soglie delle parti nobili della classifica di Prima categoria, poi purtroppo, l’emergenza Covid-19 hà bloccato il campionato ma il 2021 potrebbe essere l’anno della riscossa, non solo dell’Italia intera (e mondiale) ma anche l’occasione per Lamuedra di riportare un paese intero alla gloria.

Per la verità il tecnico italo-argentino non sa ancora se si ripartirà: “ Ma se si dovesse ripartire possiamo fare un bel campionato, assicura Lamuedra, l’obiettivo rimane sempre la salvezza, è vero che siamo ad un punto dalla vetta ma abbiamo giocato tutte e quattro le partite mentre ci sono squadre che ne hanno giocato la metà”.

Il Torriglia attualmente ha sei punti in classifica, davanti c’è il trio Multedo- Cogornese- S. Desiderio: “ Ripeto, siamo in zona play-off ma è una classifica con molte gare rinviate, sarebbe sbagliato pensare di non essere superati da altre squadre quando ci saranno i recuperi”.

-“ Mister, se dovesse intervenire per il mercato invernale, quale sarebbe il reparto da rafforzare?”.

“Intanto posso dire che non ci sarà un mercato in uscita, non hò ancora parlato con i dirigenti; se proprio si dovesse intervenire chiederei un difensore, gli altri reparti sono completi; attualmente utilizzavo il classico 4-4-2 anche se personalmente sono innamorato del tridente (4-3-3); un difensore mi sarebbe utile alla causa”.

  • “C’è a Torriglia un progetto che possa portare i biancocelesti al campionato di Promozione?”.

“ Guardi, le dico una cosa; la squadra è nuova, con tanti giovani e tre-quattro giocatori d’esperienza; la mia idea è quella di andare avanti con questo gruppo, cercare di amalgamarlo; la prima categoria per adesso la ritengo la “casa” ideale per il Torriglia poi tutto può succedere…”.

  • “Mister Lamuedra, nel 2022 il Torriglia compirà quarantacinque anni, un anniversario importante; spera di avere il contratto prolungato e di poter partecipare come protagonista a questo importante evento?”.

“ Se sarò ancora su questa panchina ne sarò onorato ma lei sa bene come funzionano queste cose; se si ottengono risultati si rimane in sella, se invece accade il contrario il tecnico è il primo a pagare; detto questo sarei ben felice di prolungare il mio contratto e di festeggiare questo anniversario, Torriglia rappresenta una importante realtà della val Trebbia e sono sicuro che potremmo far bene ma prima aspettiamo di poter ripartire”.

BOCHUM- ERCOLANI, FUMATA GRIGIA

Bochum – Ercolani, humo gris

Sfumata la pista Caietta , l’eroe della sfida contro il Superba, il Bochum (serie B tedesca) sta pensando ad Alessandro Ercolani, attaccante classe ’94.

Thomas Reis, il tecnico che sta cercando di riportare la squadra della Renania settentrionale nel massimo campionato, si è espresso in termini positivi sull’attaccante biancoceleste: “ Per noi sarebbe l’acquisto ideale, la nostra filosofia è quella di ricercare talenti europei ed Ercolani rispecchia i requisiti che stiamo cercando”.

Lo stesso Ercolani, saputo dell’interessamento, respinge gentilmente l’offerta anche se “ mi tengo la porta sempre aperta, non capita tutti i giorni di essere oggetto del desiderio da parte di squadre come il Bochum, per ora però il mio compito è di far bene a Torriglia; la salvezza è l’obiettivo primario ma se a metà campionato siamo in buona posizione possiamo anche tentare la scalata ai play-off”.

Attualmente il Bochum si trova in quarta posizione con ventisei punti, domenica sarà atteso a Ratisbona per confermare la vittoria di sabato scorso (2-1) contro il Darmstadt.

E STEFANATI RIFIUTA LO ZWOLLE

Y Stefanati rechaza el Zwolle

Tommaso Stefanati, poderoso difensore del Torriglia, arrivato la scorsa estate dal Molassana, è corteggiato dagli olandesi dello Zwolle, formazione di metaclassifica in Eredivise; il tecnico olandese John Stegerman hà speso belle parole per lui: “ Ci serve un buon difensore e Stefanati ci sembra il giocatore ideale, noi abbiamo pronto per lui un biennale (opzione per un altro anno) ma sarà lui a decidere”.

Poche ore ed ecco la risposta dello stesso difensore: “ Sono onorato dell’interesse dello Zwolle ma io mi trovo bene a Torriglia, voglio portare questa squadra alla salvezza, primo obiettivo, poi tutto quello che viene in piu’ è ben accetto”.

IL VETO DI LAMUEDRA

El veto de Lamuedra

Mister Lamuedra, saputo del doppio corteggiamento di tedeschi e olandesi, hà posto il suo veto: “ Ercolani e Stefanati non si muoveranno da Torriglia, come è successo pochi mesi fa per Caietta; Ercolani e Stefanati sono due giocatori fondamentali per il Torriglia, spero di essere stato chiaro”.

Il messaggio del tecnico biancoceleste hà come destinatari i colleghi Reis e Stegerman; come dire “grazie ma niente da fare”.

Lo stesso Lamuedra poi rincara la dose: “ La Polisportiva Torriglia non è un supermarket, il Bochum e lo Zwolle dovranno pensare ad altre alternative, se poi insisteranno gli proporrò una sfida amichevole…”.

Come vedete, cari lettori, mister Lamuedra è già pronto per questo 2021.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: