“LE COSE CHE ABBIAMO IN COMUNE”, GIGI DATOME DIALOGA CON IL PASTORE GIUSEPPE CUGUSI

Prosegue, dopo il successo del primo incontro che ha visto protagonisti Claudio ed Edoardo Marchisio, la serie di incontri “Le cose che abbiamo in comune” di Terra Madre Salone del Gusto.

Lunedì 21 dicembre alle ore 18 e 30 Gigi Datome dialogherà con Giuseppe Cugusi, in un altro meeting tra due mondi apparentemente lontani l’uno dall’altro. Il campione di basket Gigi Datome e il pastore Giuseppe Cugusi, moderati dall’attrice e presentatrice televisiva Geppi Cucciari parleranno sull’essere sardi e il rapporto dei due ospiti con le proprie radici e la terra d’origine. Sollecitati dalle domande di Geppi Cucciari, i due protagonisti parleranno delle loro esperienze di vita e lavorative, molto diverse tra loro ma che entrambi vivono con orgoglio e passione.

Venerdì alle ore 17 ci sarà l’incontro online “Le città che cambiano”, con l’esempio di Taranto, città che in pochissimi anni è passata dall’essere il simbolo dell’inquinamento e dei danni dell’industrializzazione ad un riscatto ecologico con modelli di sviluppo sostenibile. Dopo i saluti di apertura del presidente di Slow Food, Carlo Petrini interverrà il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, il professore ordinario di Economia Politica dell’Univeristà di Roma, Leonardo Becchetti e il professore associato di urbanistica, Elena Granata, moderati dal presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità, Piero Sardo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: