CONSUMO DEL SUOLO, DATI PREOCCUPANTI IN PIEMONTE

Brutte notizie per quanto riguarda il consumo di suolo agricolo. Da quanto emerso nell’assemblea di ieri di Confagricoltura Piemonte, il presidente Enrico Allasia ha speigato che in appena trent’anni è stato perso il venti per cento della superficie agricola, che è stata utilizzata per espandere le aree urbane e le infrastrutture, con il risultato del degrado delle aree periurbane e l’abbandono dei territori collinari e montani.

Il problema, ha sottolineato Confagricoltura, è acuito dalla combinazione degrado del suolo – erosione – cambiamenti climatici, che porterà ad una riduzione sensibile dei raccolti. Bisogna intervenire con determinazione, in quanto il suolo è un bene prezioso e non riproducibile, se riduciamo la superficie destinata all’agricoltura diminuirà la possibilità di produrre cibo, nel frattempo la popolazione mondiale aumenta e richiede sempre maggiori derrate alimentari.

Il presidente di Confagricoltura Alessandria, Luca Brondelli spiega: “ Nella nostra regione abbiamo consumato il 6,72% del totale nazionale, per una nuova superficie impermeabilizzata di 222 ettari. È una superficie imponente. Per rendere l’idea consideriamo che un campo da calcio, solo per quanto riguarda il terreno di gioco, ha una superficie di 7.140 metri quadrati: questo significa che nel 2019 in Piemonte abbiamo consumato una superficie pari a 311 nuovi campi da calcio”.

Confagricoltura Alessandria spiega che è necessario acquisire consapevolezza del ruolo chiave che svolge l’impresa agricola sana, vitale e produttiva, nella gestione del terreno in un contesto purtroppo caratterizzato dall’urbanizzazione e dai cambiamenti climatici. “Green Deal, Farm to Fork, la futura Pac, le politiche di coesione, il nuovo programma nazionale della ricerca, ma soprattutto il Recovery plan – dichiara Brondelli – sono le grandi opportunità da cogliere per salvaguardare e vitalizzare la risorsa suolo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: