LA REGIONE PIEMONTE SALVA GLI AGRITURISMI, LA SODDISFAZIONE DI AGRITURIST

Gli agriturismi non si scoraggiano al nuovo lockdown parziale ma si reinventano, grazie all’intervento della Regione Piemonte che ha concesso alle attività agrituristiche le stesse opportunità per ristoranti, bar e caffetterie ecco un nuovo sistema per non perdere i propri clienti.

Da oggi infatti gli agriturismi del Piemonte potranno vendere con sistema di asporto e consegna a domicilio i propri prodotti. Il presidente di Agriturist Piemonte, Lorenzo Morandi, ha espresso grande soddisfazione per la decisione dell’assessore regionale al turismo, Vittoria Poggio, che permetterà a oltre milletrecento attività agrituristiche operanti di andare avanti con l’attività.

“Nei giorni scorsi – ha dichiarato il presidente di Agriturist Piemonte, Lorenzo Morandi – avevamo evidenziato alla Regione le nuove difficoltà del comparto agrituristico, già duramente colpito dalle conseguenze del lockdown primaverile che, oltre all’attività di ristorazione, aveva danneggiato le fattorie didattiche a causa della sospensione dell’attività scolastica”.

Il periodo attuale è molto apprezzato per gli agriturismi grazie ai vini nuovi, le nocciole, i funghi e i tartufi che sono prodotti ambiti per i cittadini. L’indotto dell’enoturismo, inoltre, cioè i produttori vitivinicoli che fanno assaggiare i loro vini ai turisti ha conosciuto un vero e proprio boom negli ultimi anni e interessa ormai circa 680 imprese in Piemonte. “Si tratta – chiarisce il presidente di Agriturist Alessandria Franco Priarone – di un numero di imprese in continua crescita, che fattura già mensilmente oltre 1 milione di euro”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: