SCOPRIAMO LE PROPRIETA’ DEL CACHI, FRUTTO PRINCIPE DELL’AUTUNNO

Il cachi, o kaki, è uno dei frutti simbolo dell’autunno, anche se non è ancora molto diffuso il suo consumo.

Frutto soffice, carnoso e molto dolce ha valori nutrizionali molto alti e diverse proprietà perfette per l’autunno, stagione di passaggio per eccellenza in cui l’organismo soffre spesso di spossatezza e stress psicofisico.

Il cachi è perfetto per i bambini, gli anziani e gli amanti dello sport. I suoi frutti hanno proprietà lassative, diuretiche ed epatoprotettive.

I cachi hanno circa 65-70 calorie ogni 100 grammi, sono composti all’80% da acqua, dal 16-18% circa di zuccheri, il 2,5% di fibre, lo 0,6% di proteine e lo 0,3% di grassi.

Ricchi di sali minerali, in particolare di potassio, minerale che conferisce a questo frutto le sue note proprietà diuretiche, ma sono ricchi anche di fosforo, magnesio, calcio e sodio.

Passando alle vitamine il cachi è ricco di betacarotene, precursore della vitamina A, che potenzia l’azione antiossidante e può prevenire le malattie cardiovascolari.

Se consumati acerbi i cachi sono ricchi di tannini, con proprietà astringenti, quelli che ci danno quella sensazione di avere la bocca legata. Consumati maturi invece sono ricchi di zuccheri.

Il consumo di cachi è molto consigliato a chi soffre di inappetenza, stress psicofisico e a chi pratica sport mentre è sconsigliato a chi soffre di diabete.

È raccomandato il consumo dei frutti crudi, perché garantiscono un buon apporto in termini di vitamine e sali minerali. Grazie alla presenza del potassio il cachi è un buon diuretico e depurativo, il suo contenuto di fibre lo rende inoltre un ottimo rimedio naturale contro la stitichezza ed è consigliato anche in caso di disturbi epatici, emorraggie o chi ha fatto cure antibiotiche responsabili della compromissione della flora intestinale.

Infine il cachi è anche un ottimo rimedio naturale contro lo stress ed è raccomandato in caso di stanchezza ed astenia, esercita infine un’importante attività protettiva verso la milza, il pancreas, lo stomaco e l’intestino tenue.

Exotic tropic orange fruits persimmon served in wooden plate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: