“COPPI CONTRO BARTALI”, IN LIBRERIA IL RACCONTO DI CLAUDIO GREGORI

Il grande giornalista sportivo Gianni Brera li definì come “i due carissimi nemici”. Un ossimoro pertinente per due amici e rivali, cavalieri in bicicletta in un conflitto eterno e leale.

Entrambi esplosero all’età di vent’anni ma tra di loro erano diversi, come il Polo nord e il Polo sud e proprio questo essere opposti li ha attirati l’uno all’altro. Per anni hanno combattuto battaglie di grande bellezza sulle due ruote, creando un’incredibile passione sportiva rimasta ancora oggi impressa nella memoria. Sfide combattute in un Italia e un Europa non ancora sgombre dalle macerie della guerra.

In questo libro Claudio Gregori, con una penna magistrale, riporta chilometro dopo chilometro Fausto Coppi e Gino Bartali nelle strade del presente, scrivendo un romanzo di intensa cronaca e descrivendo quella rivalità profondamente italiana che li ha uniti anche fuori dal ciclismo.

Claudio Gregori è stato inviato per la Gazzetta dello Sport dal 1986, ha seguito ventitrè Giri d’Italia, tre Tour de France, dodici Olimpiadi, cinque Mondiali di calcio, dieci Mondiali di nuoto, due di scherma e un Motomondiale. E’ autore di diversi libri sullo sport tra cui “Luigi Ganna – Il romanzo del primo vincitore del Giro d’Italia”, “Livio Berruti – Il romanzo di un campione e del suo tempo” e “La vita e le avventure di oni Bevilacqua”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: