AUTOSTRADE, RITORNANO I DISAGI IN VALLE STURA

Con l’arrivo di settembre ripartono anche i disagi per la viabilità autostradale della Valle Stura. Sono tornate infatti code e cantieri aperti che stanno creando non pochi disagi per chi si muove dall’Ovadese e dalla Valle Stura verso Genova.

Dopo il casello di Masone è operativo un by-pass per il salto di carreggiata a causa dei lavori in corso nelle gallerie. Conseguenza inevitabile di questi lavori è il ritorno delle code, con centinaia di automobili incolonnate da questa mattina al casello di Masone.

Da oggi inoltre il tratto autostradale è nuovamente a pagamento, dopo lo stop concesso da Autostrade per l’Italia nel mese di giugno a seguito di pressioni da parte delle amministrazioni locali e i presidi fatti dai cittadini della Valle Stura e dell’Ovadese, tra tutte la protesta davanti al casello di Masone.

La giunta dell’Unione dei Comuni Stura-Orba-Leira si è impegnata con Autostrade per l’Italia, con il Ministero dei Trasporti e con l’assessore regionale per chiedere il ripristino della gratuità del tratto tra Genova Prà e Ovada, considerando che la viabilità è ancora precaria a causa delle frane, su tutte quella di Gnocchetto che è stata considerata ancora attiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: