La vita di Gino Bartali e della moglie Adriana in scena a Calosso

Prosegue la rassegna Teatro in Terra Astesana, organizzata dal Teatro degli Acerbi e sostenuta dalla Fondazione CRT e sponsorizzata dalla Banca di Asti.

A Calosso saranno due gli appuntamenti nell’ambito della rassegna Calosso c’è organizzata e sostenuta dal Comune, la manifestazione vuole promuovere il territorio e le sue eccellenze ed è realizzata in sinergia con l’Associazone Crota d’Calos e la Pro Loco di Calosso.

Giovedì alle ore 21 nella frazione Piana del Salto, in Piazza Don Antonio Gariglio si terrà l’atteso spettacolo “Pedala! Gino e Adriana Bartali nell’Italia del dopoguerra” a cura della compagnia Luna e Gnac con in scena Federica Molteni.

Lo spettacolo parla sia della figura del grande campione Gino Bartali introducendo l’importante figura della moglie Adriana, raccontando la coppia che attraversa gli anni del dopoguerra in Italia con il voto alle donne, la nascita della Repubblica e l’inizio del boom economico. Il ritratto dell’Italia attraverso una coppia che ha vissuto sempre insieme, affrontando tante salite e avventure senza mai temere nulla.

Gino Bartali, eroe silenzioso, viene portato in questo spettacolo che ha girato sui palcoscenici italiani ed europei, un grande campione anche nella vita, insignito del titolo di Giusto tra le nazioni con un albero a lui dedicato che cresce nel giardino dello Yad Vashem a Gerusalemme. Bartali durante l’occupazione nazista salvò ottocento ebrei e una famiglia intera, i Goldberg.

Nello spettacolo ci sarà anche il legame con l’amico e rivale Fausto Coppi, due fratelli che vissero la più grande stagione del ciclismo italiano.

Le scene e il design sono di Michele Eynard e la regia è di Carmen Pellegrinelli, i testi sono tratti da “La corsa giusta” di Antonio Ferrara e originali per Federica Molteni e Alessandro De Lisi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: