Entroterra genovese invaso da mezzi pesanti, Sindaci in rivolta

I continui disagi e code sulle Autostrade della Liguria non stanno solamente danneggiando la viabilità e l’economia, ma stanno provocando disagi ai Comuni dell’entroterra che, da qualche settimana, vedono il proprio territorio letteralmente invaso da tir e mezzi pesanti, su strade spesso strette e difficilmente praticabili.

Il primo sindaco ad aver lanciato l’allarme è stato Armando Sanna di Sant’Olcese che sui giornali ha denunciato la situazione che sta vivendo il proprio Comune: mezzi pesanti deviati sui percorsi di collina, con danni all’arredo urbano e persino ad alcune finestre di abitazioni. Sant’Olcese non è il solo paese a vivere questa situazione, anche Busalla, Casella e Montoggio da tempo stanno vedendo sul proprio territorio un traffico in tilt e inadeguato alle strade.

Veri e propri paesi sotto assedio, con un disagio addirittura peggiore di quello dei giorni successivi al crollo del Ponte Morandi, i Sindaci fanno quindi un appello alle istituzioni, per mitigare queste difficoltà chiedendo un serio aiuto da parte di Governo e Regione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: