Valle Stura e Ovadese scendono in piazza contro i disagi

Un presidio dei cittadini della Valle Stura e dell’Ovadese contro i continui disagi che stanno mettendo a dura prova la viabilità e la tenuta economica di questo territorio.

I residenti scenderanno in piazza sabato 4 luglio alle ore 9 davanti alla rotonda del casello autostradale di Masone per un presidio, una manifestazione pacifica e apolitica in cui la cittadinanza farà presente la propria esasperazione per una situazione non più sostenibile.

Dallo scorso autunno la Valle Stura e l’Ovadese sono alle prese con problemi di viabilità, iniziati con gli eventi alluvionali di ottobre, proseguiti con il crollo dei calcinacci della Galleria Bertè sulla A26 e peggiorati con la recente frana di giugno davanti al casello di Masone.

Il servizio di trasporto pubblico, denuncia la cittadinanza, in tutto questo tempo non è stato potenziato, senza dimenticare i problemi legati al transito di mezzi pesanti sulla Strada del Turchino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.