Il Comune di Arenzano chiede i danni ad Autostrade e al Ministero delle Infrastrutture

Dopo i Sindaci della Valle Stura con la chiusura per frana del casello autostradale di Masone, un altro Comune in guerra contro Autostrade per l’Italia e i continui disservizi. Sabato, a seguito della chiusura di un tratto dell’Autostrada A10 con enormi danni al traffico, il Sindaco di Arenzano, Luigi Gambino, ha deciso, insieme alla Giunta Comunale, di denunciare Autostrade per l’Italia e il Ministero delle Infrastrutture.

Il Sindaco Gambino ha spiegato che tutto ciò è un danno economico, di immagine e ambientale nei confronti della Città di Arenzano, sarà una battaglia lunga e difficile ha detto, ma apre un caso essendo il primo sindaco a muoversi su queste tematiche.

Il Comune di Arenzano ha dato la pratica allo studio legale Damonte che provvederà a quantificare i danni e si muoverà per la causa legale.

Domenica i disagi per la città di Arenzano sono stati enormi, con la strada litoranea e anche le vie interne completamente intasate dal traffico a causa della contemporanea chiusura del tratto della A10 e dei cantieri sulla A26 verso il Piemonte, con la brutta sorpresa di chi voleva passare una domenica passeggiando sul lungomare o prendendo un po’ di sole in spiaggia e invece ha dovuto respirare gas di scarico per tutta la giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: