Nuove aperture in regione Liguria a partire da oggi

La nuova ordinanza della Regione Liguria è entrata in vigore oggi e prevede diverse novità, in particolare quelle legate all’accesso delle attività commerciali, bed & breakfast, strutture ricettive, di cura della persona e simile incluse quelle che non rientrano nei codici Ateco, nonché strutture sportive, centri natatori, termali, ricreativi ed altro fino ad oggi chiusi per adempiere agli interventi necessari per poter riaprire nel rispetto delle normative vigenti.
Queste disposizioni, che rimarranno in vigore fino a domenica prevedono l’accesso alle attività commerciali, di cura della persona, economiche, palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, termali, ricreativi ecc… per ogni attività connessa alla prossima riapertura. Consentito l’accesso al commercio al dettaglio di articoli sportivi, attrezzi da pesca, articoli da campeggio e biciclette. Ammessi gli spostamenti all’interno del territorio regionale per necessità anche con coresidenti con obbligo di rientro in giornata. Consentita la riapertura delle residenze turistiche alberghiere, locande e alberghi diffusi, affittacamere, bed & breakfast e case e appartamenti per vacanze.
Consentite le attività motorie (corsa, tiro con l’arco, tiro a volo, bicicletta, arrampicata sportiva, trekking, mountain bike, tennis singolo, passeggiata a cavallo, attività acquatiche individuali come windsurf, attività subacquee, canoa, canottaggio, pesca, pesca sportiva e ricreativa, vela nell’ambito della regione. Sono consentiti gli spostamenti con coresidenti per raggiungere il luogo dove si svolge l’attività sportiva e l’attività motoria che va svolta sempre individualmente.
Consentito l’utilizzo della moto nell’ambito di attività motoria e sportiva individuale anche fuoristrada come enduro, trial, motorally, motocross, moto turismo su tutto il territorio regionale. Consentita la raccolta dei funghi e dei tartufi sul territorio regionale anche con coresidenti, la coltivazione del terreno per uso agricolo e la produzione per autoconsumo su tutto il territorio regionale anche con coresidenti. Lo spostamento con coresidenti nell’ambito del territorio regionale verso le proprie imbarcazioni per lo svolgimento delle attività di manutenzione, riparazione e sostituzione di parti necessarie. Possibile infine raggiungere le seconde case, i camper e le roulotte di proprietà sul territorio regionale per svolgere attività di manutenzione e riparazione anche con coresidenti rimanendo sempre l’obbligo di rientro in giornata presso l’abitazione abituale.

Palazzo_Regione_Liguria_generica_4gen2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.