L’Astana Pro Team vince la prima edizione del Giro d’Italia virtual

Grazie al quarto posto nella cronometro di Milano, vinta dalla Nazionale Italiana guidata da Filippo Ganna, l’Astana Pro Team ha conquistato la Maglia Rosa finale. Nella Pink Race la Trek-Segafredo, seconda di giornata dietro l’Astana Women’s Team, festeggia il successo nella generale.
Nel dopo tappa, a partire dalle 19, Primoz Roglič e Letizia Paternoster racconteranno insieme ad Ivan Basso la loro esperienza al Giro d’Italia Virtual sul sito e sui canali social della Corsa Rosa. 

Domani ultimo appuntamento per i grandi ex (Legends) con Matteo Montaguti, insieme a Ivan Basso, Stefano Garzelli, Alessandro Ballan, Claudio Chiappucci, Andrea Tafi, Stefano Allocchio, Alessandro Bertolini. Continua la raccolta fondi a favore della Croce Rossa Italiana su www.retedeldono.it/giro

b30ab9e7-a2ca-4f71-adac-25c19c47b338

L’Astana Pro Team festeggia il successo nella prima edizione del Giro d’Italia Virtual con il quarto posto nella settima e ultima frazione del Giro d’Italia Virtual: 15,7 km pianeggianti, sul percorso completo della tappa 21 della Corsa Rosa (Cernusco sul Naviglio – Milano, Cronometro Tissot).

Filippo Ganna (22’31”, miglior tempo individuale) e Jonathan Milan hanno fatto segnare il miglior tempo complessivo nella tappa odierna, 47’50”, regalando il successo alla Nazionale Italiana, precedendo la Vini Zabù KTM di 15″ e la Bahrain – McLaren di 20″.

Il team kazako può finalmente celebrare la Maglia Rosa, dopo aver guidato la classifica generale del Giro d’Italia Virtual sin dalla prima tappa. Il Team Jumbo – Visma chiude al secondo posto a 49’57”, terza la Androni Giocattoli – Sidermec a 1:01’25”.

Nella Pink Race successo di tappa per l’Astana Women’s Team (tempo complessivo di 52’46”) con Katia Ragusa che ha fatto segnare il miglior tempo tra le donne (24’40”) e Liliana Moreno. La Trek-Segafredo è seconda a 44″, terza di giornata la Nazionale Italiana a 2’40”.

La Trek-Segafredo, che oggi ha corso con Ellen Van Dijk e Letizia Paternoster, vince la prima edizione della Pink Race davanti alla Nazionale italiana a 24’07” e all’Astana Women’s Team a 1:00’12”.

09cd385f-c051-427d-a128-f3d889c99118

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: