Mario Bertuccio racconta – l’ “Ispettore” con licenza di segnare

Rieccoci, cari lettori, a passare in rassegna un’altra gara della storia del Sardigliano; è il 4 novembre 2018, quella domenica si affrontano Sardigliano e Aurora Pontecurone, entrambe terze in classifica a quota quattordici punti; in casa i galletti hanno finora sempre vinto (3-0 sullo Sporting, 4-0 sul Sale e 2-1 nel derby rovente con lo Stazzano), gli ospiti in trasferta hanno fermato sul 2-2 la Boschese, destinata poi a salire di categoria.

Per il Sardigliano è una gara difficile, nervosa, combattuta, sul finire del primo tempo gli ospiti passano in vantaggio, viene espulso mister Ziliani e nella ripresa ci si mette anche il palo, colpito da Matteo Ursida, a negare il pareggio; il duo Carosiello- Ursida, otto reti in due finora, non riesce a scardinare la difesa dell’Aurora, serve qualcosa un colpo di genio.

Ed ecco così che sale sul palcoscenico Andrea Carrante, per tutti l’ “ispettore” per i suoi metodi di marcatura sugli avversari; è lui a siglare, di testa, l’1-1 finale e a mantenere inviolato il campo di Paderna (solo la Boschese troverà i tre punti parecchi mesi dopo); nato nel 1990 Carrante ha cominciato a giocare a calcio nei pulcini del San Michele, squadra di Genova, poi è approdato al Molassana Boero, come juniores e poi giocando come titolare anche nel campionato di Promozione ligure : “Quel gol contro l’Aurora me lo ricordo – ci confessa lo stesso Andrea – il cross di Mattiello da corner è stato come un cioccolatino e io hò trovato il tempo giusto”.

Andrea Carrante poi continua: “ In quella stagione ogni domenica cresceva la nostra voglia di vincere, avevamo anche una difesa forte ed un portiere che ci dava sicurezza, abbiamo poi avuto un calo, qualche gara potevamo vincerla, vedi la doppia sfida con la Serravallese, anche nelle difficoltà però siamo rimasti uniti come gruppo”.

Davanti al suo pubblico Carrante ha segnato anche contro il Valmilana e poi si è ripetuto a Pontecurone una settimana dopo: “Si vede che l’Aurora mi porta bene – commenta sorridendo – arrivammo ai play-off ma fumm o eliminati dal Sale anche se io segnai su delizioso assist di Matteo Ursida ma non bastò”.

Andrea Carrante incarna il profilo del classico difensore; attento nella marcatura, l’ “ispettore” ha anche licenza di segnare o di avviare l’azione offensiva, forte di testa e nell’anticipo, ricorda un po’ il Sergio Brio degli anni ottanta.

Il futuro dell’ “ispettore” rimane il Sardigliano: “ Sono molto legato a questa società, la scelta finale ovviamente spetta a mia moglie Irene ma io vorrei rimanere e prendermi la rivincita su quella attuale (prima dell’emergenza Covid-19 il Sardigliano è penultimo in terza categoria); spero anche di tornare a giocare a Paderna (da novembre campo inagibile causa alluvione), vogliamo tornare ad essere protagonisti e ripetere la stagione 2018/19 per tentare il salto di categoria”.

Antonio Mattiello descrive così il compagno di squadra: “ E’ l’incubo degli attaccanti, sa farsi rispettare e nei duelli è una roccia; quella volta battei un bel corner ma fu lui a insaccare con forza il pareggio”.

Luca Castellazzi, attaccante, sa bene chi è Carrante: “ Sa intervenire con tempismo e senza far fallo, un giocatore così vale mezza difesa, non solo, segna anche, di piu’ non so cosa si possa pretendere”.

Non ci resta che ricordare ai lettori il tabellino di quella partita.

Sardigliano: L. Ursida, Ricci, Viotti, Carrante, Repetti, Marsiglione (Caruso), Bettonte, Margutti (Barbierato) (Zunino), Carosiello, Mattiello, M. Ursida.

Aurora Pontecurone: Dottino, Shpani, Bivona, Marcon, Gandi, Marino, Rizzi, Fornaroli (Curone), Chilelli, I. Belhaj, Di Benedetto (Raia)

Arbitro: Lorietti di Alessandria

Reti: 41 Chilelli, 73 Carrante

WhatsApp Image 2020-05-07 at 17.12.30

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: