Magazine cucina – frittata pomodori e basilico

La frittata pomodori e basilico è fresca e saporita: il pomodoro ciliegino è appena appassito, e mantiene ancora tutta la sua sostanziosa morbidezza. A gusto potete variare in più o in meno la quantità del basilico, e potete sostituire il pecorino grattugiato con del parmigiano. Potreste provare anche ad aggiungere un pizzico di noce moscata. Dosate bene sale e pepe, li dovete usare sia sui pomodorini sia nell’uovo, e alla fine la quantità totale deve essere ben equilibrata.

La frittata pomodori e basilico fa esplodere in bocca mille sapori, ma su tutto prevale una piacevolissima sensazione di freschezza. Ecco la ricetta!

Ingredienti:

• 350 g di pomodorini ciliegini

• 8 foglie grandi di basilico

• 1 spicchio d’aglio

• 2 cucchiai di pecorino grattugiato

• 8 uova

• 2 cucchiai d’olio EVO

• sale e pepe q.b.

difficoltà: facile

persone: 4

preparazione: 10 min

cottura: 10 min

Preparazione:

Lavate i pomodorini ciliegini, asciugateli con della carta da cucina e tagliateli in quarti.

Spellate l’aglio e schiacciatelo lasciandolo intero. Mettete su un fuoco medio la padella antiaderente nella quale cuocerete la frittata. Versatevi un cucchiaio d’olio e lo spicchio d’aglio. Fatelo soffriggere per un minuto, quindi aggiungete i pomodorini.

Salateli e pepateli e fateli cuocere per cinque minuti girandoli ogni tanto.

Nel frattempo, aprite le uova in una ciotola, aggiungete il pecorino grattugiato, un pizzico appena di sale e pepe. Sbattete: dovete solo ottenere un composto fluido e omogeneo, non deve prendere troppa aria.

Quando i pomodorini sono pronti, eliminate lo spicchio d’aglio e lasciate raffreddare per 2-3 minuti, quindi aggiungete i pomodorini al composto di uova insieme alle foglie di basilico spezzettate con le mani. Mischiate bene. Rimettete la stessa padella sul fuoco, versate il restante cucchiaio d’olio EVO e fatelo riscaldare su un fuoco medio girando la padella in modo che si sparga uniformemente. Quando è caldo, versate il composto di uova e pomodorini.

Fate rapprendere la frittata aiutandovi con un cucchiaio alzando i bordi e facendo andare parte del composto ancora fluido a contatto con il fondo della padella. Quando la frittata comincia a rapprendersi bene, dovrebbe impiegare circa 3 o 4 minuti, giratela con attenzione, aiutandovi con un piatto o un coperchio.

Cuocete dall’altro lato per 1-2 minuti. Quando la frittata è cotta, mettetela in un piatto e portatela subito ben calda in tavola. Potete guarnirla con un paio di pomodorini interi e qualche foglia di basilico.

campania_p077

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: