Intervista con il nostro direttore e la sua esperienza diretta con il Covid

Questo articolo sarà un po’ personale e diverso rispetto agli altri apparsi fino ad ora su Limonte News, Mario Bertuccio ha intervistato telefonicamente il nostro direttore responsabile, Fabio Mazzari, risultato positivo al Covid, raccontandoci la sua situazione.

Fabio, innanzi tutto parlaci di come stai e come hai scoperto di avere il Covid?

È iniziato tutto qualche giorno fa. Da alcuni giorni sia io che mia madre ci eravamo accorti di accusare degli strani sintomi, tipo dolori intercostali, specialmente alla schiena e sotto il braccio, problemi di stomaco e una sorta di solletico alla gola dovuto a del muco.

Da lì avete deciso di fare degli esami?

No, per la verità tutto è successo a partire da lunedì. Quel giorno mia madre accusa al mattino una specie di strana diarrea, ma già da alcuni giorni si lamentava di non riuscire a digerire nulla e mangiava piuttosto poco. Al pomeriggio mi dice che aveva qualche linea di febbre e che l’aveva già avuta un paio di giorni prima, poi passata. Alla sera la febbre era sparita ma aveva un forte mal di stomaco. Verso le dieci di sera, mentre io ero in camera a guardare l’episodio di Montalbano in televisione sento un forte rumore in cucina, come una caduta. Trovo mia madre svenuta con la televisione accesa, riprende subito conoscenza e la faccio sdraiare a letto. Chiamo subito il soccorso e spiegando i sintomi viene ricoverata all’Ospedale Galliera.

All’Ospedale hanno subito riconosciuto la sintomatologia del Covid…

Le hanno fatto gli esami del sangue e la tac alla notte, al mattino mi telefona e dice che il quadro generale è abbastanza buono ma c’è una forma lieve di Covid. Decidono quindi, anche per via del fatto che non è più giovanissima di ricoverarla. A quel punto capisco anche io di essere positivo.

Come ti sei mosso per farti controllare anche te?

Il giorno dopo, il martedì, ero ovviamente a casa da solo molto agitato per non aver dormito tutta la notte a causa della situazione. Alla sera cerco di mangiare qualcosa, un piatto di pasta al burro, ma quasi non riuscivo, sentivo una sorta di sapore metallico in bocca, mai sentito prima. Al mattino, dopo aver tutto sommato dormito, mi sveglio e cerco di fare colazione ma inizio a sudare freddo e sentire fastidio allo stomaco. Chiamo quindi il soccorso e mi vado in Ospedale per controlli.

In quel momento il quadro è stato chiaro…

Arrivo al Pronto Soccorso del Galliera, i volontari della Croce spiegano la situazione e a quel punto iniziano a farmi gli esami. Prima quello del sangue, poi un altro sempre con un ago al braccio di cui non ricordo per cosa fosse e infine la tac. Dopo aver atteso per un po’ l’esito arrivano prima gli infermieri e poi l’infettivologo e mi spiegano la situazione dettagliata.

Confermata la positività immagino…

Si, tuttavia le analisi del sangue sono risultate molto buone, con valori praticamente tutti nella norma. Dalla tac è emersa una forma molto lieve di Covid con sintomatologia polmonare ma tranquillamente curabile a casa. Mi hanno dato dell’antibiotico e del cortisonico da prendere e dimesso con isolamento domiciliare.

Quindi ti stai curando a casa, ma essendo isolato come fai per la spesa e tutto?

Per fortuna ho dei vicini di casa meravigliosi che mi stanno aiutando in questa situazione. Mi fanno la spesa, portano via la spazzatura, ecc… Certo sono chiuso e non posso uscire, nemmeno girare per le scale del palazzo, ma nel complesso va tutto sommato bene. Riesco a mangiare senza problemi, dormo, faccio lavori di casa, ecc…

Quando saprai se è tutto a posto?

Fra due settimane solamente, mi faranno un secondo tampone e vedrò se si è negativizzata la situazione. A quel punto potrò uscire e fare tutto come prima.

IMG_20200410_112427

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.