Solo insieme possiamo, una raccolta fondi per l’Ospedale di Acqui Terme

Solo insieme possiamo fare la differenza. È quello che abbiamo pensato noi in queste ultime settimane. Chi siamo noi? Siamo un gruppo di persone che nonostante il proprio lavoro, gli impegni quotidiani e l’emergenza del momento sono riuscite a creare una rete di donazioni per uno degli ospedali più grandi della zona, ovvero l’Ospedale Monsignor G. Galliano di Acqui Terme.

Alcuni di noi abitano ad Acqui, quindi vivono la nostra città nella sua quotidianità, mentre altri sono temporaneamente “fuori sede”, pur mantenendo però lì un pezzo del nostro cuore.

Abbiamo deciso di aprire una raccolta fondi tramite il sito Go Fund Me, piattaforma online già utilizzata da centinaia di altri utenti sempre per fronteggiare l’emergenza del coronavirus in Italia, che rimarrà attiva fino al raggiungimento dell’obiettivo.

Con il passare dei giorni e l’attenzione che è stata rivolta all’iniziativa abbiamo deciso di rendere possibili altre due modalità di donazione:

– Direttamente sull’IBAN dell’Assocazione Monsignor Galliano, IT13Y0503447942000000030007 avendo cura di inserire la causale: COVID-19 (MI RACCOMANDO!);

– In contanti presso la Farmacia Centrale al Dott. Marzio De Lorenzi, Tesoriere dell’Associazione di cui sopra.

In una settimana abbiamo raccolto più di 60.000,00 euro che verranno destinati all’acquisto di materiali, presidi e attrezzature mediche necessarie.

Nella giornata di ieri, lunedì 16 marzo, con parte dei fondi già a disposizione sono già stati ordinati:

– 1500 Divise TNT per protezione individuale;

– 5000 mascherine per protezione individuale;

– 3 Monitor Multiparametrici con carrello.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di una cifra che quando abbiamo iniziato, solo la scorsa settimana, sembrava davvero impensabile.

La raccolta fondi è appoggiata dal Sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini.

“Se pensate di essere troppo piccoli per fare la differenza, provate a dormire con una zanzara nella stanza!”

Giulia A. Cordascolocandina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: