“Il nido di ferro”, due artisti a confronto

Mi soffermo spesso davanti alle vetrine di Massimo Bisio, artigiano del vetro di Arquata, perché ne ammiro il gusto contemporaneo e fresco,  la tecnica appropriata anche per l’ambiente classico, con il decoro giusto.

Grazie a all’abilità del nostro artista posso ammirare all’interno una vasta scelta di oggetti e complementi d’arredo sino ad arrivare anche a delle vere e proprie opere d’arte. Mi incuriosisce un nido dentro il quale ci sono due uova, segno della cova.

Chiedo a Massimo “Perché questo nido”? “ Durante la sostituzione di un vetro in una vicina industria l’ ho trovato vicino ai binari di un carroponte – racconta- Un nido di ferro, del tutto industriale. Il piccione l’ha costruito non con legnetti, pagliuzze, ramoscelli, fango, ma con scarti di ferro e ottone. L’intrecciatura è tipica della costruzione dei nidi, il materiale è certamente inusuale. All’interno del nido due uova di colore nero, conferito dai fumi dell’ambiente, uno di questi è dischiuso, segno che la cova c’è stata e che il pulcino è nato”.

Il nido di “ferro” è stato costruito utilizzando gli scarti della lavorazione in ferro destinati alla fusione, vecchi filamenti ferrosi e arrugginiti. Sembra una scultura moderna. Il piccione ha interpretato il gusto dell’ambiente, così come Massimo artigiano del “manufatto in vetro” interpreta il gusto sensibile del cliente, l’architettura e le diverse tecniche dell’arte del vetro

Lavorare il vetro secondo tecniche tramandate di generazione in generazione è un compendio di arte e passione da cui prendono forma articoli da regalo, addobbi natalizi, bigiotteria, illuminazione in vetro, oggettistica d’arredamento, cristalleria da tavola, specchi, sculture e molto altro. È un’attività artistica, esattamente come quella del piccione.

Il mondo di ferro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.