I racconti di Marina Salucci – “Poesia”

Appuntamento domenicale con i racconti di Marina Salucci, ecco “Poesia” una riflessione interiore sul passato e sull’incertezza del futuro.

POESIA

Che cosa resterà, alla fine?

Che cosa non si scioglierà come nulla nella sabbia delle stagioni? Di tutti i sussurri, battiti tumultuosi di gioia, silenzi, ferite, occhi che ridono, tunnel male illuminati … Forse ho paura. Paura che non resti nulla.

Nulla è davvero poco.

È sembrato così lungo, così importante.

Sempre a cercare sotto la scorza, a cercare la maglia rotta nella rete. Ora la rete è vecchia e attorcigliata, la barca coperta, secca. Il vento e la sabbia mi impediscono di guardare.

E che cosa ho trovato? Forse che ogni strappo è una verità? Va’, per te l’ho sperato, mi diceva il poeta. Se avesse ingannato? Abbasso la testa. A lungo. Poi il vento si calma. Arriva un’eco che sussurra pezzi di parola, momenti impastati l’uno nell’altro. Alzo la testa. Guardo. Il sole discende lento e illumina ciò che mi pareva metafora vuota. Mi giro. Vedo le imperfezioni della rete che risuonano dolcissime agli ultimi raggi di sole. La barca sta raccontando storie che incantano. La sabbia suona col vento.

Che cosa rimarrà?, mi chiedo ancora. La risposta mi esce dalle labbra, lenta, scandita, piena

POESIA.

Rimango lì finché il sole non svapora nella notte.

poesia

Fotografia di Carlo Accerboni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: