Alla fiera del gol esce vincente il Deportivo Acqui contro il Casalnoceto

Il Casalnoceto si sblocca, almeno per quanto riguarda i gol fatti; dopo tre gare senza reti gli arancio-neri ne fanno addirittura tre in una sola partita ma non basta perché alla fine prevale di misura il Deportivo Acqui.

Quella del “Barisone” verrà ricordata come la partita dei gol senza azione perché ogni marcatura era o su punizione o dal dischetto; parte forte il Casalnoceto, anzi, fortissimo; neanche un giro di lancetta che Lacina, su punizione, firmava la prima rete stagionale dei suoi, poi lo stesso Lacina serviva Camara che però mancava l’impatto con la palla a pochi passi dalla rete; si gioca sul sintetico quindi la palla viaggia piu’ velocemente e questo aumenta il numero delle potenziali occasioni da rete; l’1-1 arriva al quarto d’ora, protagonista della rete Prigione che spizzica la sfera su una punizione insidiosa di Basile.

1023688

Il ritmo di gara è piacevole, Tijani prova da fuori area ma con poca convinzione, nel giro di trenta secondi poi una occasione per parte: Machmach respinge di piede su Zanutto, contropiede arancio-nero e Camara calcia ma Moretti imita il collega.

Si vede anche il bomber Manneh ma il suo tiro viene deviato in corner da Moretti; nel giro di cinque minuti il doppio vantaggio acquese; la punizione di A. Moretti è un capolavoro di bellezza, quella di Tenani inganna Machmach che arriva solo a deviare la palla in rete.

Nella ripresa arriva subito il primo rigore per il Casalnoceto; Camara viene steso in area e Tijani accorcia le distanze; Manneh ci prova ancora ma il suo tiro termina sul fondo, il Deportivo risponde con Merlo il cui colpo di testa termina di pochissimo fuori.

Arriva poi il secondo rigore per gli arancio-neri, un fallo di mano in area (le nuove regole non danno importanza alla volontarietà del gesto) e Tijani bissa dal dischetto e porta la sfida sul 3-3.

Il Deportivo schiuma di rabbia e Aime ci prova ma la palla finisce sul fondo ma ad un quarto d’ora dalla fine ecco il rigore per i localli, dal dischetto si porta Goglione che non fallisce.

Logo Deportivo La gara si accende, nel giro di cinque minuti vengono espulsi provasi e Manneh e ammoniti Cipolla, Merlo e Tijani, sostituito da Caruso; l’ultimo sussulto è il palo di Zanutto; per il Deportivo è la terza vittoria consecutiva, ossia il secondo posto in coabitazione con la Frugarolese, per il Casalnoceto un bel segnale, la strada è ancora lunga ma l’undici di mister Sartori ha trovato i primi gol, ora però bisogna anche trovare la prima vittoria.

DOPOGARA: “DOBBIAMO ANCORA CRESCERE”- “CONDANNATI DALLE PUNIZIONI”.

20190908_172337

Marco Pesce, dirigente del Deportivo Acqui, è contento dei tre punti ottenuti ma ai nostri microfoni puntualizza:” Dobbiamo crescere dal punto di vista tecnico, ci sono aspetti della gara che vanno migliorati, in parole povere piu’ concentrati e piu’ precisi; il nostro obiettivo è quello di fare un buon campionato, ci troviamo ora secondi e non dobbiamo montarci la testa ma usarla”.

Mattia prigione ha siglato l’1-1 sulla punizione di Basile:” Noi partivamo come favoriti per questa gara, dopo il 3-1 però ci sono stati episodi che hanno condizionato l’incontro, quello che però conta sono i tre punti finali”.

Domenica il Deportivo Acqui sarà di scena a Capriata:” Una gara molto insidiosa, continua Prigione, dobbiamo giocare con intelligenza”.

Mister Marco Sartori nasconde a fatica la delusione; sotto 3-1 dopo il primo tempo ha visto i suoi giocatori rimontare per poi perdere a quindici minuti dalla fine:” Gli errori sono stati sul primo e sul terzo gol, è stata una gara combattuta e per questo fa ancora piu’ male tornarcene a casa senza neanche un punto; le espulsioni di Provasi e di Manneh poi non ci aiuteranno di certo, quella con il Real Novi è una gara da vincere, non dico altro”.

M Barek Machmach commenta:” Oggi usciamo si sconfitti ma avendo giocato, c’è stata la giusta mentalità e aggressività; se anche domenica giochiamo così vinciamo”.

Giovanni Spazzini hà giocato sin dal primo minuto al fianco di Karambakhsh:” Peccato perdere così ma oggi abbiamo giocato alla pari con l’avversario; contro il Real Novi dobbiamo però sbloccarci, serve muovere la classifica anche per il morale”.

Deportivo Acqui: D. Moretti, Goglione, Basile, Vitale (Aime), Prigione, Cambiaso, Leveratto, Tenani (Ivaldi), Merlo (Mazzapica), A. Moretti (Cipolla), Zanutto.

Casalnoceto: Machmach, Oseibonsu, Provasi, Lacina, Karambakhsh, Spazzini, Tijani (Caruso), Teggi, Manneh, Bogdan, Camara (Magnè)

Arbitro: Stroppian di Bra

reti: 1 Lacina, 15 prigione, 38 A. Moretti, 43 Tenani, 46 (pen), 59 (pen) Tijani, 76 (pen) Goglione

note: pubblico numeroso, espulsi Provasi, Manneh, angoli 5-1

IPSE DIXIT: “ Su otto gol subiti ben sette sono arrivati da palla inattiva, c’è da riflettere..” (Marco Sartori, tecnico Casalnoceto)

GRAZIE AMICO: Lacina: sa sempre come impostare il gioco, anche pressato.

IL PAGELLONE: CAMARA POCO BRILLANTE, TEGGI OK

919515

Machmach (5): forse ha la colpa sul 3-1 ma prima salva su Zanutto

Oseibonsu (6,5): altro solco sulla fascia, altra prova positiva.

Provasi (5): non gioca male ma quel gesto di stizza gli costa l’espulsione; peccato perché si stava riprendendo dopo Cassano

Lacina (7): è il faro, sa dove mettere i palloni pericolosi

Karambakhsh (6): svolge il compito con attenzione ed eleganza

Spazzini (6): buona prova, gli manca solo la condizione

Tijani (6,5): doppietta dal dischetto ma i rigori vanno anche trasformati; per il resto il solito rendimento- Caruso sv

Teggi (6,5): molto bene a centrocampo, sa leggere le situazioni

Manneh (5); ci prova in due occasioni poi però viene espulso e mancherà domenica; mister Sartori dovrà ridisegnare l’attacco

Bogdan (6): bravo e malizioso il ragazzo; perde forse qualche pallone ma riesce sempre a rimediare

Camara (5,5): meno brillante del solito, ha due occasioni per segnare ma deve rimandare l’appuntamneto col gol- Magnè sv

Classifica: Capriatese 10, Deportivo Acqui, Frugarolese 9, Boschese, Cassano 8, Cassine 7, Viguzzolese 5, Real Novi, Mornese, Sale, Libarna 4, Pro Molare 3, Castelnovese 1, Casalnoceto 0

PROSSIMO TURNO (13 OTTOBRE)- CASSINE-CASSANO DA TRIPLA

Capriatese (10)- Deportivo Acqui (9)

Casalnoceto (0) – Real Novi (4)

Cassine (7) – Cassano (8)

Castelnovese (1) – Sale (4)

Libarna (4) – Mornese (4)

Frugarolese (9) – Viguzzolese (5)

Pro Molare (3) – Boschese (8)

 

L’EDITORIALE: CREDERE IN SE STESSI

di Mario Bertuccio

Dopo quattro giornate il Casalnoceto è ancora al palo; eppure qualcosa si è mosso nella sfida del “Barisone”; la squadra è apparsa piu’ tonica, quasi fosse una macchina diesel che deve carburare per trovare il giusto ritmo; la classifica per ora non deve preoccupare, era invece importante trovare le prime reti e un gioco fatto di rabbia, di agonismo positivo, di azioni da rete.

Nel primo tempo di Acqui il Casalnoceto ha avuto piu’ azioni che nelle tre precedenti gare con Cassine, Casalnoceto e Cassano.

Qualcosa è successo; è vero, anche con il Deportivo è arrivata una sconfitta ma intanto la squadra si è rianimata di nuova linfa e domenica non deve sbagliare.

Credere in se stessi, è questo il motto che deve circolare in casa arancio-nero, perché questo Casalnoceto merita di piu’ che un semplice zero in classifica; è vero, nella scorsa stagione, nel girone misto (Alessandria-Asti) il Casalnoceto è arrivato sesto, nel solo girone provinciale c’è piu’ qualità ma questo non significa che si debba partire battuti; è una questione di adattamento, con la prima vittoria arriveranno a catena fiducia, consapevolezza nei propri mezzi e convinzione ma tutto questo va tradotto sul campo già domenica contro il Real Novi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...