Magazine cucina – gnocchi di castagne con ragù

Una ricetta molto antica rielaborata in chiave moderna, i tradizionali gnocchi di castagne non realizzati partendo dalla farina di castagne ma direttamente dalle castagne fresche e conditi con il ragù. La ricetta, trasformata, è adatta anche ai vegetariani e vegani, che potranno assaporarla con olio, salvia e pepe.

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE:

Per gli gnocchi:
– 1,5 kg di castagne fresche
– 2 patate lesse medio-piccole (200-250 g)
– 250 g di farina
– 1 uovo
– sale

Per il ragù:
– 250 g di coscia di tacchino macinata
– 30 g di guanciale
– 1/2 bicchiere di vino bianco secco
– 1/2 bicchiere di brodo vegetale
– 1/2 costa di sedano
– 1/2 carota
– 1 piccolo scalogno
– 1 pizzico di semi di finocchio
– 1/2 foglia di alloro
– 1 ciuffo di rosmarino
– olio extravergine di oliva
– sale

PREPARAZIONE:

Lessate le castagne con la loro buccia, senza inciderle, per circa mezz’ora. Appena saranno tiepide, iniziate a sbucciarle, togliendone dall’acqua solamente 7-8 per volta per non fare seccare la buccia. Passatele al disco medio del passaverdura. Pesate 700 g di purè di castagne, disponetelo sulla spianatoia e lasciatelo raffreddare quasi completamente.

Unite le patate passate allo schiacciapatate, l’uovo e amalgamate velocemente il tutto. Aggiungete quindi 180 g di farina e impastate senza lavorare eccessivamente il composto. Se necessario, unite ancora un poco di farina. Formate una sorta di grosso salame e lasciate riposare 5 minuti. Per il ragù, scaldate alcuni cucchiai di olio in un tegame e fatevi appassire le verdure tritate con il guanciale e gli aromi.

Unite la carne di tacchino, fatela rosolare, salate, sfumate con il vino bianco, fatelo evaporare completamente, bagnate con il brodo e cuocete a fuoco dolce per una ventina di minuti. Dividete l’impasto a pezzetti, passate ognuno di essi sulla spianatoia infarinata in modo da ottenere tanti piccoli bastoncini, tagliateli a pezzetti di circa 1,5 cm e schiacciateli leggermente con il pollice sulla forchetta per rigarli.

Cuocete gli gnocchi in 3-4 tornate, in abbondante acqua salata in ebollizione, estraeteli con una schiumarola appena salgono a galla, depositateli nella padella contenente il condimento poi saltateli.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

Tipo portata: primi
Esecuzione:
Difficile
Preparazione:
25 min.
Cottura:
65 min.

gnocchi-di-castagne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.