Il Parco del Beigua chiude un’estate da record e si prepara agli eventi autunnali

La stagione estiva che si è appena chiusa è stata estremamente soddisfacente, dichiarano dal Parco del Beigua. L’area protetta ha registrato infatti non solo un grande numero di presenze sui sentieri e nei punti informativi ma, soprattutto, un’adesione entusiastica alle proposte di escursioni guidate, in particolare i trekking notturni che hanno fatto registrare ad ogni appuntamento il tutto esaurito.

Tra i punti di forza dal Parco segnalano le attività per bambini e famiglie, in particolare il programma “Junior Geoparker”, giunto alla sua seconda edizione, che quest’anno è diventato itinerante tra la Casa del Parco di Sassello, la Foresta della Deiva ed il balcone affacciato sul mare di Pratorotondo. Sono stati più di ottanta i bambini e ragazzi che hanno partecipato alle escursioni ed ai laboratori didattici nella natura. Un ottimo riscontro lo hanno avuto anche gli eventi collegati alle scuole, nell’ultimo anno più di duemila alunni hanno scelto fra le numerose proposte a catalogo, che spaziano dalla scuola dell’infanzia fino alle scuole medie e licei.

Biowatching Beigua Pratorotondo estate 2019

Grande interesse hanno suscitato inoltre le uscite del biowatching in compagnia del naturalista del Parco, occasioni per avvicinare specie animali meno conosciute e scoprire curiosità scientifiche.

Così commenta il direttore del Parco, Maria Cristina Caprioglio che, per l’occasione, traccia un bilancio del suo primo anno alla guida del Beigua Geopark: <<È stato un anno intenso ed entusiasmante, una sfida sul piano lavorativo, ma ancor più personale, la conferma di lavorare con una grande squadra con cui affrontare i problemi e trovare le soluzioni migliori. L’Ente Parco sta lavorando a stretto contatto con tutti i soggetti del territorio, per stimolare la creazione di reti e favorire le collaborazioni; vogliamo promuovere un turismo intelligente e non aggressivo per l’ambiente, trasmettere con passione e competenza l’esperienza “parco” alle nuove generazioni e continuare a sostenere le comunità locali nella loro eroica salvaguardia di tradizioni e cultura locale>>.

M_8f0f94f4d7

Quest’estate per il Parco del Beigua è avvenuto anche il trasloco nella nuova sede operativa, all’interno dello storico Palazzo del Beato Jacopo a Varazze, più centrale e facilmente raggiungibile ed è stata ampliata l’offerta ricettiva, con l’apertura del Rifugio di Case Vaccà sulle alture di Arenzano, proprio accanto al Centro Ornitologico del Parco, situato in una posizione privilegiata per chi vuole trascorrere qualche giorno a contatto con la natura e per dedicarsi al trekking ed al birdwatching.

Il Parco del Beigua – Unesco Global Geopark è quindi pronto per entrare nella stagione autunnale, con un programma di iniziative che, da un lato conferma gli appuntamenti consolidati della stagione (trekking fotografici, eventi dedicati ai funghi ed al foliage, appuntamenti geologici) e dall’altro amplierà sia le attività per i più piccoli e proporrà una grande novità: il primo Doggy Trek Beigua, che si svolgerà a novembre, un’escursione con le guide del Parco in compagnia dei propri cani.

Trekking Beigua Val Gargassa estate 2019

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...