Ovada, sit-in contro la chiusura della biglietteria della stazione

Il Comitato Pendolari Valle Stura-Orba organizza per mercoledì 19 giugno alle ore 18:00 un presidio di protesta davanti alla Stazione FS di Ovada.

Il motivo del sit-in, spiegano dal Comitato, è legato alla decisione delle Ferrovie dello Stato di sopprimere la biglietteria ferroviaria di Ovada, l’ultima rimasta in questa linea ferroviaria nella tratta compresa tra le stazioni di Genova Sampierdarena e di Visone. Qualche mese fa è stato chiuso anche lo storico bar-edicola della stazione.

La biglietteria verrà sostituita da due distributori self-service comprensivo di vendita Sisal. Tabacchi e Lottomatica. Una decisione inspiegabile visto che le FS hanno speso ben quattro milioni di Euro per ristrutturare la stazione di Ovada.

Il Comitato Pendolari chiama quindi a raccolta tutta la cittadinanza, i particolar modo i viaggiatori ed i pendolari che perderanno un servizio essenziale, basta pensare al fatto che il treno viene preso da molte persone anziane che hanno poca o nulla dimestichezza con carte di credito e distributori automatici.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...