Editoria italiana, crisi senza fine

Non sembra avere fine la crisi dell’editoria italiana. A dicembre 2018 la vendita dei quotidiani è risultata nuovamente in flessione, l’8% in meno rispetto al dicembre dell’anno precedente.

In complesso sono state vendute 2.7 milioni di copie tra cartacee e digitali.

Questi i dati diffusi dall’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni.

Dal dicembre 2014 al dicembre 2018 le vendite dei principali quotidiani nazionali e locali in forma cartacea si sono ridotte del 31%, passando da 2.7 a 1.8 milioni di copie giornaliere.

Anche le copie digitali registrano una performance negativa, il 3% in meno rispetto al dicembre dell’anno prima. Le copie digitali rappresentano all’incirca il 9% delle vendite dei quotidiani italiani.

Prime-Pagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...