Sardigliano, primo k.o. interno, la Boschese vede la promozione

Per i biancoverdi la gara con l’Audax diventa un bivio cruciale

Il primo inciampo del Sardigliano a Paderna rischia di escludere Bariani e compagni dalla griglia play-off; i biancoverdi venivano da una striscia positiva di sette punti nelle ultime tre partite, adesso la quarta posizione è minacciata dal duo Villaromagnano-Audax, e proprio contro questi ultimi i galletti dovranno misurarsi domenica in un match cruciale.

Per la Boschese tre punti che le permettono di avere sempre quattro lunghezze di vantaggio sull’Ovada e domenica, a Bosco Marengo, l’occasionissima che qualsiasi tifoso boschese sogna: vincere con gli inseguitori e chiudere il discorso promozione con due giornate d’anticipo.

Di fatto la partita si chiude già nel primo tempo, con le reti di Laguzzi e di Meda, nel giro di sette minuti; ma, se il secondo gol è una superba punizione da applausi, altrettanto non si può dire del vantaggio, con una deviazione beffarda che inganna Ursida.

Lo stesso Ursida, nel primo tempo, aveva respinto un tiro di Lena, occasione anche per Guazzone che con un pallonetto manda però la sfera sul fondo.

L’espulsione dello stesso Ursida alla fine del primo tempo constringe il cambio, in porta ci va Caruso e Zunino deve uscire; nella ripresa però il Sardigliano ci mette cuore e orgoglio, Cartolari da venti metri lascia partire un bel tiro che lessio devia in corner, ancora l’estremo ospite sullo stesso Cartolari in rovesciata, poi è la volta di Marsiglione, ancora la manona a deviare sul fondo; arriva il terzo gol ospite, a firmarlo è Guazzone dopo una lunga galoppata, l’ultimo sususlto è dei galletti ma la punizione di Matteo Ursida trova la respinta di Lessio; mancano tre giornate alla fine del campionato, i play-off sono ancora alla portata ma occorrerà unione e la grinta vista nella ripresa perché l’Audax, vittorioso contro il S. Giuliano Vecchio (7-0) ha due gare su tre in casa; riusciranno i galletti a rialzare la cresta?

1037355

IL DOPOGARA: “PRIMO GOL FORTUNATO”- “CON L’OVADA I TRE PUNTI”.

Stati d’animo contrastanti nel dopogara di Sardigliano-Boschese; per gli ospiti parla il mister, Pier Giorgio Corrado: “Avevo chiesto ai ragazzi una vittoria e così è stato, abbiamo bene interpretato la partita ma soprattutto non ci siamo fatti innervosire”.

Domenica il primo match-point:”Sarebbe bellissimo vincere con chi ha lottato con noi per la promozione diretta, davanti ai nostri tifosi; in settimana però cercherò di calmare l’euforia, dobbiamo giocare una partita intelligente”.

Per il Sardigliano ecco Alex Margutti: “ Onestamente ce la siamo bruciata da soli, il loro primo gol è stato fortunato, sulla punizione niente da dire; la Boschese ha sfruttato il vuoto che abbiamo avuto nella prima frazione, nella ripresa invece abbiamo tirato; noi nei play-off ci crediamo ancora, domenica con l’Audax non sarà facile ma è vietato sbagliare”.

Davide Gazzaniga, ammonito, salterà la gara di Tortona:” Quel primo gol ci ha come tolto le energie, la ripresa invece è da applausi e giocavamo in inferiorità numerica; pensiamo subito alla gara di domenica, io non ci sarò ma sono sicuro che possiamo uscire da Tortona con i tre punti”.

Roberto “Bobo” Bariani analizza questo 0-3:” Primo tempo equilibrato fino al vantaggio ospite, la lotta ai play-off ora si complica ma dobbiamo subito dare un segnale, quella di domenica sarà la gara che sancirà la nostra stagione, e io come i miei compagni non voglio certo arrendermi proprio ora”

IPSE DIXIT: “Contro l’Audax Orione ci giochiamo un campionato” (Marco Fossati, presidente Sardigliano)

913892

IL PAGELLONE: CARTOLARI SUGLI SCUDI, RICCI OPACO

L. Ursida (4): primo tempo dove salva il risultato, l’ammonizione lo innervosisce e gli insulti dagli spalti gli fanno saltare l’embolo; espulsione giusta, peccato perché come doti tecniche merita almeno la prima categoria

Ricci (5.5): solito lottatore, per carità, però meno brillante del solito; a Tortona non ci sarà, la grinta comunque no n gli manca

Cartolari (7): il ragazzo migliora; tiro da venti metri che costringe Lessio a deviare in corner, rovesciata acrobatica, bene nelle chiusure.

Gazzaniga (6.5): il solito Gazzaniga, salva due-tre occasioni pericolose, anche lui salta l’Audax.

Repetti (6.5): bene la fase difensiva, accenna anche a essere protagonista in quella offensiva.

Bariani (7): capitano coraggioso, il buon Bobo deve lottare contro avversari di prima classe ma ne esce fuori con stile

Marsiglione (6.5): un suo tiro da fuori area trova i pugni di Lessio, per il resto una buona partita.

Margutti (7): tanta legna, tante botte, tante battaglie vinte; e domenica c’è un’altra sfida dove il buon Alex non può mancare se vuole coltivare sogni gloriosi.

Carosiello (6.5): sguscia come un serpente ma non trova mai il tiro, però rispetto a un mese fa è piu’ determinato; il gol gli manca da novembre 2018, occorre ritrovarlo, magari già domenica.

M. Ursida (7): palla al piede non lo fermi, ha l’occasione per segnare ma Lessio gliela nega.

Zunino (6.5): esce per forza maggiore, comunque un primo tempo da protagonista.

Utilizzati: Caruso (6): non è il suo ruolo ma non ha sfigurato

De Vito (6): gioca solo uno scampolo di gara, troppo poco per mettersi in mostra.

Sardigliano: L. Ursida, Ricci (De Vito), Cartolari, Gazzaniga, Repetti, Bariani, Marsiglione, Margutti, Carosiello, M. Ursida, Zunino (Caruso)

Boschese: Lessio, Noto, Schiera (Bianchi), Di Pasquale, Barbera, Meda, Busatto, Laguzzi (Milazzo), Falciani A., Lena, Guazzone

Arbitro: Ferretti di Novi Ligure

Reti: 26 Laguzzi, 33 Meda, 84 Guazzone

L’EDITORIALE: IL DOVERE DI CREDERCI

di Mario Bertuccio

Perché il Sardigliano deve crederci?; la domanda mi è sorta spontanea dopo lo 0-3 interno contro la Boschese; i galletti, dopo un girone d’andata da protagonisti, si sono adagiati in alcune gare e ora il quarto posto è minacciato; Bariani e compagni devono vincere per cercare di restare vicini al Sale, a sua volta legato ai play-off da quel meno 9 dall’Ovada; è tutto in bilico, come un gatto sull’orlo di un barile pieno d’acqua, e basta poso per mettere fuori causa Sale e, di conseguenza, il Sardigliano.

La Boschese, prossima avversaria dell’Ovada, può determinare la griglia play-off; l’Ovada non è sicura di essere promossa direttamente come seconda se non fa almeno un punto a Bosco Marengo, quindi le sue inseguitrici non devono perdere terreno; se il Sale ottiene nove punti (cioè le vince tutte) i play-off si disputerebbero, e qui entra in ballo proprio la quarta forza del torneo, il Sardigliano.

A Tortona Bariani e compagni devono vincere, o per lo meno devono vincere almeno due gare su tre; i biancoverdi hanno il dovere di crederci, non possono sciupare un girone d’andata in questo modo, ecco perché serve unione, ecco perché serve la massima concentrazione.

Non sappiamo se questo poteva essere l’anno buono per salire in seconda, se non c’è un tentativo post-season; questi ragazzi, per quanto hanno fatto, si meritano una chance ulteriore, ma devono costruirsela già da domenica, lottando tutti uniti per un traguardo che fino a pochi mesi fa sembrava scontato.

Classifica: Boschese 60, Ovada 56, Sale 47, Sardigliano 41, Villaromagnano, Audax Orione 38, Lerma 37, Stazzano 34, Aurora Pontecurone 33, Valmilana 31, S. Giuliano V. 18, Tiger Novi 12, Sporting 11, Serravallese 4

13254131_1790879407808179_5046464279436301641_n

PROSSIMO TURNO (28 APRILE- 24 GIORNATA)

Villaromagnano- Lerma andata (1-1)

Audax Orione- Sardigliano (0-4)

Aurora P.- Sale (2-4)

Boschese- Ovada (0-0)

Valmilana- Serravallese (4-1)

Tiger Novi- Sporting (1-2)

S. Giuliano V.- Stazzano (0-4)

Mario Bertuccio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...