Sardigliano, un derby amaro. Non basta un gol di Ursida, i play-off si complicano

Come spesso accade vince la squadra che è sfavorita alla vigilia; lo Stazzano, sconfitto a tavolino nella partita di domenica scorsa, con squalificati importanti, vince di misura contro un Sardigliano che era lanciato verso una posizione di classifica nobile, con vista play-off.

Non è stato un bel derby quello visto al comunale di Stazzano, il vento ha condizionato alcune giocate, si è pensato piu’ a non prenderle che a darle ma il Sardigliano, dopo il primo tempo, era in vantaggio con il gol, numero dodici, di Matteo Ursida, bravo a ribattere in rete un rigore da lui stesso calciato che Cabella aveva intuito; in difesa Cartolari e Repetti sono sulla fascia, al centro la coppia Gazzaniga-Carrante, Ricci da schermo davanti a intercettare palloni sanguinanti, Castellazzi , recuperato dalla botta di domenica scorsa, è in campo.

Nella ripresa il Sardigliano ha l’occasione per il raddoppio ma Castellazzi, su deliziosa imbucata di Ursida, calcia un diagonale che finisce sul fondo dopo aver dato l’illusione di entrare; ci vogliono due rigori allo Stazzano per ottenere il pareggio, il primo (fallo di mano di Gazzaniga) viene sprecato da Zerbo con un tiro maldestro, il secondo (fallo di mano di Caruso) viene trasformato da Raineri.

L’1-1 comunque starebbe stretto ai biancoverdi, su contropiede arriva il sorpasso dei draghetti: Raineri in verticale per Gruppuso, tocco preciso che supera Luca Ursida e che vale i tre punti; l’attenuante delle assenze (Zunino, Marsiglione, Mainardi) piu’ lo squalificato Viotti rege fino ad un certo punto, la spia si è accesa domenica scorsa con il pareggio con la Serravallese (che ha meritato comunque l’1-1), sette punti nel girone di ritorno sono troppo pochi per sperare nei play-off, il Villaromagnano che li affianca ne ha fatti dieci, il Lerma che li ha superati ne ha fatti nove, l’Audax Orione dieci (con una gara in meno); arriva la primavera, niente cali di concentrazione.

 

IL DOPOGARA: “ SENZA CARATTERE NON VAI LONTANO”

 

Luca Castellazzi, uno dei migliori in campo, esce stravolto:” Gara sofferta, dopo il vantaggio non l’abbiamo chiusa, se entrava quel diagonale..; quando siamo in difficoltà non siamo uniti, dobbiamo ritrovarci, non possiamo piu’ perdere punti”

Emanuele Cartolari è piu’ duro:” Non abbiamo carattere, e senza quello non vai lontano; anche i cambi sono stati determinanti, in negativo, per i play-off adesso si fa dura, non possiamo piu’ contare solo sulle nostre forse ma anche dai risultati delle altre concorrenti”.

Marco Fossati, presidente:” Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, hanno dato tutto quello che potevano dare, il primo rigore era molto dubbio, se era mani la distanza era minima; dobbiamo essere bravi a tenere mentalmente, mancano otto gare, sarà una bella lotta per i play-off, restiamo umili e torniamo ai tre punti già domenica prossima”.

Mister Carlo Alberto Ziliani commenta:” Li abbiamo aiutati a vincere, questa partita l’abbiamo buttata via noi, il primo rigore secondo me non c’era; i play-off?; si allarga la lotta ad altre squadre, noi dobbiamo tornare subito alla vittoria”.

IPSE DIXIT:” Il mio gol?, bravo Raineri a fare quel passaggio” (Gruppuso).

53435078_2352816184947829_190145464983617536_n

IL PAGELLONE

L. Ursida (6.5): sul gol di Gruppuso non ha colpa, bravo a bloccare tiri da fuori, non ostante il vento.

Repetti (6): tiene bene la posizione, nella ripresa si perde nel marasma generale

Cartolari (6): lotta con saggezza, è uno dei pochi a mollare

Gazzaniga (6.5): anticipi, contrasti vinti, proposizioni; nella ripresa soffre di piu’

Carrante: (6.5): trova un avversario coriaceo, non si fa trovare impreparato; sottotono nella ripresa

Bariani (6.5): lotta stoicamente nonostante il dolore, capitan coraggio.

Carosiello (6.5): sguscia flottando, propone, il gol però gli manca da troppo tempo.

Margutti (7): corre, eccome; argina un po’ tutto, quando esce la squadra ne risente

Castellazzi (7): e meno male che era dolorante; nella ripresa quel diagonale meriterebbe il raddoppio, sarà per domenica prossima.

M. Ursida (7.5): palla al piede non lo fermi neanche con le cannonate; sul rigore rimedia calciando di esterno destro al volo; da categoria superiore.

Ricci (7): davanti alla difesa sembra una montagna; si arrangia come puo’ in qualche occasione ma certamente fa valere la sua grinta.

Utilizzati: Longobardi (s.v.), Caruso (5.5), Barbierato(5.5), De Vito (s.v.)

 

Stazzano: Cabella, Gramolelli, Pellerano, Rolandini, Risso(Cissè), Vidori(Crovetto), Zerbo, Gruppuso,Pavoli(Milieni), Raineri, Milanese

Sardigliano: L. Ursida, Repetti (Longobardi), Cartolari, Gazzaniga, Carrante, Bariani(Caruso), Carosiello, Margutti(Barbierato), Castellazzi, M. Ursida, Ricci(De Vito)

Arbitro: Budiano di Novi Ligure

Reti: 45 Ursida M., 74 Raineri (pen), 81 Gruppuso

 

L’EDITORIALE: LE OTTO FINALI

di Mario Bertuccio

52830396_2352818031614311_6995619951218262016_n

I rimpianti per il derby perso a Stazzano devono subito essere resettati; il Sardigliano, a otto gare dal termine del campionato, è in lotta per i play-off e, se anche ha fatto solo sette punti nel girone di ritorno ed è stato risucchiato da altre squadre, deve ritrovare la compattezza dei primi tempi.

Sarebbe un suicidio sportivo sprecare una stagione come questa, non arrivando alla griglia di maggio; occorre però che la squadra, anche nei momenti negativi, stia unita, questo è uno dei tanti segreti vincenti.

Nel girone d’andata il Sardigliano ha giocato un calcio spumeggiante, lo deve ritrovare in queste ultime otto gare, che sono un po’ come delle finali anticipate; nessuno, piu’ di voi, è arrabbiato dopo un derby perso così, la reazione però deve arrivare già domenica prossima con la Valmilana, e la pressione che avrete dovrete tramutarla in positività.

Ci sono in palio ancora ventiquattro punti, i conti si faranno alla fine, prima si cerca di vincerle tutte.

 

Classifica: Boschese 48, Ovada 41, Sale* 33, Lerma 32, Villaromagnano, Sardigliano 31, Aurora P., Stazzano 27, Audax Orione* 26, Valmilana 25, S. Giuliano V. 17, Tiger Novi 9, Sporting 8, Serravallese 2

 

*Audax Orione- Sale (20-3-2019)- recupero 2°giornata

 

 

 

PROSSIMO TURNO (24-3-2019- 19 °GIORNATA)

 

Audax Orione- Aurora Pont. And: (2-1)

Lerma- Sale (0-1)

Ovada- Stazzano (5-0)

Sporting- Serravallese (6-1)

Sardigliano- Valmilana (0-0)

Tiger Novi- S. Giuliano V. (2-6)

Boschese- Villaromagnano (4-2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...