Lo spettacolo di Irene Lamponi al Laboratorio Sociale di Alessandria

aboratorio Sociale di Alessandria festeggia i suoi dieci anni di attività con la rassegna “10 anni dell’altro mondo” che prenderà il via domani sera con lo spettacolo “La pace denunciata” di Irene Lamponi.

Autrice e attrice, Irene Lamponi torna ad Alessandria dopo il successo ottenuto con “Labbra” alla Casa delle Donne il 9 giugno scorso, con un monologo comico e spiazzante che parla dell’assurdità della vita di tutti i giorni: il tempo, la famiglia, il sesso, i sogni, i desideri. “La pace denunciata” è un vortice di immagini e situazioni paradossali che fanno ridere e commuovere.

Lo spettacolo ha già raggiunto oltre novanta repliche con rappresentazioni in Italia, Belgio e Olanda insieme allo scrittore olandese pluripremiato Leonard Pfeijffer.

Il biglietto di ingresso è di 5 Euro con apertura delle porte alle ore 19:30 con aperitivo a buffet ed inizio spettacolo alle ore 21:00. Non ci sono prevendite ed i biglietti sono acquistabili il giorno stesso a partire dalle ore 19:30 presso il Laboratorio Sociale.

Irene Lamponi nasce a Venezia. Nel 2009 si diploma alla scuola del Teatro a l’Avogaria e si laurea in lettere all’ Università Ca’ Foscari di Venezia. Lavora con il Teatro Stabile del Veneto, il Teatro della Tosse, e molti altri. I suoi lavori sono stati rappresentati in Italia, Belgio Olanda e Cina. Oltre al lavoro d’attrice scrive anche per il teatro, “Tropicana” e “Labbra” sono i suoi ultimi lavori prodotti dal Teatro della Tosse. Si dedica anche all’insegnamento e all’organizzazione di festival e rassegne teatrali.

pace_denunciata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...