La Regione Piemonte estende da 2 a 6 mesi la validità delle ricette per prescrizioni del S.S.N. riguardanti la diagnostica strumentale e di laboratorio

La Regione Piemonte ha raggiunto un’intesa con le associazioni dei medici di base Fimmg, Snami e Smi, per garantire più tempo ai cittadini ed evitare la decadenza delle ricette e del relativo rinnovo.

In Piemonte le ricette dei medici di base, necessarie per prenotare e accedere alle prestazioni specialistiche del servizio sanitario nazionale riguardanti la diagnostica strumentale e di laboratorio avranno sei mesi di validità, quattro in più degli attuali due mesi.

Gli attuali sessanta giorni di validità erano considerati troppi pochi e molti pazienti non prenotavano subito gli esami o le visite richieste e lasciavano quindi scadere le ricette ed rano costretti a ritornare dal medico per una nuova prescrizione. L’accordo sarà approvato in una delle prossime sedute della giunta.

24062018-asl-doppia-prescrizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.