ATP ha ben garantito il servizio durante la nevicata

Ridotti al minimo i disagi per i pendolari

Il servizio pubblico di ATP l’azienda di trasporto della Città Metropolitana di Genova ha risposto bene all’emergenza causata dall’allerta meteo per neve.

Nonostante la forte nevicata che ha interessato i territori collinari e montani, i disagi per i penolari sono stati minimi. Sono state pochissime infatti le linee che hanno subito riduzioni e limitazioni.

Il consigliere delegato ai trasporti dell’Ente, Claudio Garbarino ha spiegato «Avendo da coprire una rete di circa 1500 chilometri, molti dei quali nell’entroterra, Atp si è ben strutturata in occasione della caduta della neve. Innanzitutto ogni mezzo che percorrere linee collinare o montane monta gomme termiche, che quasi sempre vengono lasciate per tutta la stagione invernale. Inoltre in caso di neve, i mezzi superiori ai 12 metri vengono lasciati nei depositi e si fanno circolare solamente bus tipo daily, che sono moto più affidabili. Le catene vengono montate solamente in casi eccezionali, quando la coltre di neve sulle strade supera i 25/30 centimetri. Ma per esperienza possiamo affermare che le gomme termiche sono sufficienti. Bisogna anche ricordare che le catene possono danneggiare i mezzi e le strade».

Anche la catena di comando ha ben funzionato, il sistema è rodato e in caso di neve e di emergenze c’è un contatto continuo tra la direzione operativa di ATP ed i capo piazza, che sono una ventina, con uno scambio continuo di informazioni per affrontare le questioni nel dettagio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.